Marrone del Mugello IGP

I Marroni “IGP Mugello” vengono prodotti da castagni appartenenti ad una serie di ecotipi locali tutti riconducibili alla varietà Marrone Fiorentino.
I castagneti, quantificabili in 3.322 Ha, sono ubicati nella fascia altimetrica che va dai 300 ai 900 m s.l.m. con densità massime di 120-160 piante ad ettaro.

Il Marrone del Mugello fresco in guscio è caratterizzato da una pezzatura medio-grossa, dalla forma prevalentemente ellissoidale, con apice poco pronunciato e con, di norma, una faccia laterale tendenzialmente piatta e l’altra marcatamente convessa.
Il seme, di solito uno per frutto, si presenta di polpa bianca, croccante e di gradevole sapore dolce con superficie quasi priva di solcature. La zona di produzione ricopre parte del territorio della provincia di Firenze, corrispondente a parte della zona del Mugello, comprendente per intero il territorio del comune di Marradi.


Il marrone del Mugello è riconosciuto come Indicazione Geografica Protetta ai sensi dei Regolamenti C.E.E. n. 2081/92

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *